Sono semplici parole

Io credo che la poesia non debba essere rivolta a una platea ristretta e riservata, ma portata alla conoscenza di un più ampio pubblico ricordando sempre che non bisogna mai sconvolgere il lettore, il quale non ha mai accettato inganni e frasi rischiose. Credo quindi che soltanto con una scrittura semplice e leggibile si possano trasmettere valori di civiltà e speranza all’opinione pubblica affinché essa sia in grado di far propria tutta la felicità possibile.

Eraldo Vergnani

L'amore è una benedizione che ognuno riceve. Sta a noi coglierne e coltivarne l'essenza più pura.

Lidia Ascenzo

presentazione
opere e riconoscimenti

Novelle quotidiane

Novelle quotidiane - Lidia Ascenzo Vergnani (maggio 2015)
É questo il secondo libro di Lidia Ascenzo Vergnani, una raccolta di storie quotidiane, di persone comuni la cui vita ruota intorno alla famiglia, in una visione semplice quanto reale. Così come lo stile narrativo, semplice, diretto, senza ricercatezze o divagazioni, e al centro di tutto, l'amore, tema assai caro all'autrice.
Quasi come in una cronaca quotidiana ci racconta la vita di chi potrebbe davvero vivere nell'appartamento affianco al nostro.
Non lascia spazio per fantasie surreali ma solo per la ricerca della felicità genuina che solo con l'amore sincero si potrà raggiungere.

  Eraldo Vergnani nasce a S. Agostino (Fe) nel 1933 e vive a S. Carlo, nella provincia di Ferrara.
  Scrive poesie da molti anni. Molti sono i premi e i riconoscimenti per le sue opere ricevuti in concorsi di poesia singola e attraverso la pubblicazione su riviste e antologie.
  Ha pubblicato cinque libri di poesia: Tratti di vita nel 1991, La nostra strada nel 1995, Le poesie del cuore nel 2008, Semplici parole nel 2011. É del 2014 la sua ultima raccolta Sentimento.
  Nel 2001 ha dato alle stampe un libro di pensieri e riflessioni, Non solo parole.
  Dal 2000 è socio del Gruppo Scrittori Ferraresi.

Ascenzo Vergnani


Lidia Ascenzo nasce a Modica (Rg) 1940. Trascorre la giovinezza a Padova dove poi si sposa, quindi, alla fine degli anni sessanta, si trasferisce a S. Carlo (Fe) dove costruisce la sua famiglia.
Appassionata lettrice da sempre, decide di dedicarsi alla scrittura con un primo racconto breve, La vita di Amilcare nel 2010. Con questo testo, nell'anno successivo, si classifica al terzo posto nel concorso letterario di Pasqua "Andrea da Pontedera". Con Badiglione Editore pubblica "Amore per sempre" (2013), raccolta di racconti brevi attraverso i quali, propone la sua particolare visione dell'amore. Nel 2015 presenta il secondo libro Novelle quotidiane.

Sentimento

Sentimento - Eraldo Vergnani
L'ultimo impegno del poeta Vergnani è una raccolta di poesie ricca di Sentimento, e così l'ha voluta intitolare. Fedele al suo pensiero, ci propone una poesia semplice e carica di emozione. Fortissimo il tema del ricordo, per la madre, per l'infanzia ormai lontana, per gli amici che non ci sono più...
Un pensiero è poi rivolto ai grandi della storia, passata e presente, ma anche agli umili e ai semplici, in un viaggio che vorrebbe essere infinito così come lo è il cielo.
E con malinconia ricorda anche che la vita è breve e dopo, ciò che resta è ben poca cosa.

Amore per sempre Amore per sempre - Lidia Ascenzo Vergnani (8 giugno 2013)
Marie, Giada, Daria, Gisella. Quattro donne per quattro racconti d'amore. Donne comuni, alla ricerca del loro Amore per sempre; per qualcuna una ricerca estenuante, per altre una lotta per conservarne la felicità raggiunta. E, al centro, sempre la famiglia, bastione incrollabile dell'umana esistenza.
Lidia Ascenzo Vergnani è l'autrice di Amore per sempre (Badiglione Ed. 2013), raccolta di quattro racconti il cui tema principale è la ricerca e il raggiungimento dell'amore ideale.
L'opera viene presentata l'8 giugno alle ore 17.00, presso la sala "D. Bonzagni" della Biblioteca Comunale di S. Agostino (Ferrara), e il 10 giugno alle ore 17.00 presso la sala Agnelli della Biblioteca Ariostea di Ferrara.
semplici parole copertina libro É in uscita l'ultimo libro di Eraldo Vergnani, "Semplici parole" (Badiglione Editore, Ferrara), la quarta raccolta di poesie scritte tra il 1986 e il 2011. Opere (per lo più escluse da precedenti pubblicazioni) che trovano qui il giusto spazio per emergere e per trasmettere la loro semplice essenza, semplici parole che, come foglie al vento, fluttuano tra i ricordi dell’infanzia, della giovinezza, dei luoghi amati, tra i sentimenti più nobili fino a sbattere contro le nefandezze che l’uomo sa perpetrare contro se stesso e ancor più contro i deboli e i sofferenti, senza abbandonare la speranza di un Dio misericordioso che sappia essere giusto e presente.
Il libro, con la prefazione dello scrittore Luciano Montanari, pubblicato da Badiglione Editore nella collana Le Stille, è disponibile dal 15 dicembre 2011. Scheda libro pdf

Invito Bassani